© enrico genovesi photographer
 
BIOGRAFIA
 

 

 

Nato nel 1962, Enrico Genovesi, vive a Cecina e fotografa dal 1984 dedicandosi prevalentemente al reportage a sfondo sociale su storie italiane. Alcuni lavori sono stati pubblicati in libri fotografici monotematici. Sue immagini sono state distribuite dall'Agenzia ”Grazia Neri” di Milano; successivamente e fino a tutto il 2012, è stato rappresentato da Emblema photoagency.

 

Ha all'attivo premi, riconoscimenti e pubblicazioni di varia natura; tra i risultati più significativi:
- Una selezione di sue immagini prende parte ad una collettiva presentata in maggio 1994 nella sezione portfolio del “Diaframma Kodak Cultura” di Lanfranco Colombo a Milano; la FIAF gli attribuisce l'onorificenza di AFI nel 1995 e di IFI nel 2008; il libro “Zuccherificio, immagini della memoria industriale”, pubblicato nel 1995, ottiene una menzione nel concorso per editoria fotografica “Opera Prima” nell'ambito della manifestazione Portfolio in Piazza '96 di Savignano sul Rubicone; sequenze di sue immagini ottengono menzioni speciali alla selezione italiana del “Fujifilm Euro Press Photo Award” edizione 1996 e 1997.
Il reportage “Rifiuti Urbani ...il lavoro” diventa un libro nel 1997 mentre nel luglio 2002 viene pubblicato il libro Nascimento, il perpetuo miracolo della vita” per la ASL 6 di Livorno.
Segue nel 2003 la pubblicazione del libro “Liberi Dentro, Gorgona Penitenziario” realizzato per il Ministero della Giustizia - Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria e stampato dal Poligrafico di Stato in Roma.
Nel 2005 viene incaricato da Provincia di Livorno Sviluppo a documentare gli esiti di un progetto comunitario sull'inclusione lavorativa di soggetti svantaggiati, ne esce il libro “Equal, Ingresso al Lavoro” che nel 2006 si aggiudica il
“Premio Marco Bastianelli”.
Il reportage “Femina Rea”, una storia sulla carcerazione femminile, si aggiudica FestivalFoto2004 Portfolio in Piazza di Savignano sul Rubicone a cui fa seguito l'invito in mostra alla 7^ Convention Internazionale di Orvieto Fotografia 2005. Lo stesso reportage diventa un libro nel 2006 e nel 2007 entra nel circuito espositivo delle Gallerie FNAC che si apre nel mese di febbraio alla sede di Milano per poi proseguire a Verona, Napoli, Torino, Roma.
Nel 2008 una collaborazione con Banca Popolare Etica lo vede, con una propria immagine, protagonista della campagna stampa del prodotto "Conto EnergEtico".
Il reportage "l'Opera del Banco", per volontà della stessa Fondazione Banco Alimentare Onlus di Milano, diventa un libro nel 2009 a celebrare il ventennale di attività. Nel 2011 con "Spettacolo Nostalgia" si aggiudica il "Roberto del Carlo - Lucca Photo Contest" ed è in mostra al Lucca Photo Fest.

Nel 2012 è nominato "Autore dell'Anno" dalla Federazione Italiana Associazioni Fotografiche da cui la monografia "About". Nello stesso anno pubblica il libro "Acqua Village" che nel 2013 si aggiudica il "FIOF Book Prize" del Fondo Internazionale di Orvieto Fotografia.
Frutto di una collaborazione con il CESVOT, Centro Servizi Volontariato Toscana, nel 2016 viene pubblicato "Obiettivo volontario". Il lavoro è parte integrante di un progetto nazionale sul volontariato promosso dalla Federazione Italiana Associazioni Fotografiche di cui Genovesi è "testimonial Samsung". Nello stesso anno la FIAF gli attribuisce il riconoscimento di Maestro della Fotografia Italiana MFI.

 

______________________________________________________________________

 

LIBRI
- ZUCCHERIFICIO, immagini della memoria industriale - Zephiro Editrice 1995
-
RIFIUTI URBANI, ...il lavoro - Immedia Editrice 1997
-
NASCIMENTO, il perpetuo miracolo della vita - Immedia Editrice 2002
-
LIBERI DENTRO, Gorgona Penitenziario - Poligrafico di Stato 2003
-
EQUAL, Ingresso al Lavoro - Bandecchi & Vivaldi 2005
-
FEMINA REA, Penitenziario Sezione Femminile - Bandecchi & Vivaldi 2006
-
L'OPERA DEL BANCO ALIMENTARE - Bandecchi & Vivaldi 2009
- ACQUA VILLAGE - Bandecchi & Vivaldi 2012
- ABOUT, Straordinario Quotidiano - monografie FIAF 2012

- OBIETTIVO VOLONTARIO, Viaggio nel mondo delle associazioni - Cesvot 2016

 

______________________________________________________________________

 


PRINCIPALI MOSTRE E ESPOSIZIONI
- 1994 Marina di Carrara . EXPO '94 - "Zuccherificio"
-
1995 Follonica . "Artestate Fotografia" - "Zuccherificio e Mattatoio"
-
1995 Torino . Galleria FIAF . "Amentia" - "Casa Maffi"
-
1997 Livorno . Sala Agip Petroli . "Ricrearte" - "Zuccherificio"
-
1997 Castiglioncello . Castello Pasquini . "Mercantia" - "Zuccherificio"
-
1997 Fabriano . 49° Congresso FIAF - "Casa Maffi"
-
1997 Camerino . "Camerino Photographs'97" - "Zuccherificio"
-
1997 Bibbiena . "Storie di Fotografia" - "Casa Maffi"
-
1998 Rosignano Marittimo . Palazzo Marini - "Rifiuti Urbani"
- 1998 Prato . Chiesino S.Jacopo - "Liberi Dentro"
-
2000 Bibbiena . Sala Espositiva Comunale . "Percorsi" - "Liberi Dentro"
-
2000 Palazzolo dello Stella . "Estàt Aghis e Storiis" - "Liberi Dentro"
-
2000 Massa Marittima . "Toscana Foto Festival" - "Liberi Dentro"
-
2002 Massa Marittima . "Toscana Foto Festival" - "Nascimento"
- 2002 Prato . Sala Espsitiva "il Bacchino - "Nascimento"
-
2005 Orvieto . 7° "Orvieto Fotografia" - "Femina rea"
-
2005 Savignano sul Rubicone . "Festival Foto" - "Femina rea"
-
2005 Livorno . Sala Villa del Presidente - "Equal"
-
2005 Bibbiena . Centro Italiano della Fotografia d'Autore . collettiva "Immagini del Gusto" Sloow Food
-
2006 Marina di Cecina . XII Meeting Antirazzista - "Femina rea"
-
2007 Recanati . collettiva "Quale Madre ?"
-
2007 Bibbiena . Centro Italiano della Fotografia d'Autore . collettiva "Convivio"
-
2007 Torino . Piazza Castello . collettiva "Tre Giorni Volontariato"
-
2007 Milano . Galleria FNAC - "Femina rea"
-
2007 Verona . Galleria FNAC - "Femina rea"
-
2007 Napoli . Galleria FNAC - "Femina rea"
-
2008 Torino . Galleria FNAC - "Femina rea"
-
2008 Roma . Galleria FNAC - "Femina rea"
-
2008 Torino . Le Gru . Galleria FNAC - "Femina rea"
-
2008 Forlì . collettiva "Convivio"
-
2008 Bibbiena . Centro Italiano della Fotografia d'Autore . collettiva "Immagini del Gusto"
-
2008 Rovereto . "RoveretoImmagini" - "Biologico"
-
2008 Bibbiena . Centro Italiano della Fotografia d'Autore . "Portfolio Italia" - "l'Opera del Banco"
-
2008 Castelnuovo di Garfagnana . "Portfolio dell'Ariosto" - "l'Opera del Banco"
-
2009 San Pietroburgo . collettiva "Photovernissage"
-
2009 Rimini . 30° Meeting dell'Amicizia - "l'Opera del Banco"
-
2009 Bibbiena . Centro Italiano della Fotografia d'Autore . "Fotoconfronti" - "Memorando 6/4/09"
-
2010 Follonica . "Artestate Fotografia" - "Memorando 6/4/09"
-
2011 Bibbiena . Centro Italiano della Fotografia d'Autore . "Portfolio Italia" - "Stand-By"
-
2011 Torino . 8 Gallery Lingotto - 63° Congresso FIAF - "Stand-By"
- 2011 Ravenna . Urban Center - collettiva "Convivio"
- 2011 Castelnuovo di Garfagnana . "Portfolio dell'Ariosto" - "Sit-in"
-
2011 Cecina . Sala Circolo Culturale "il Fitto" . collettiva locale "Passione Italia"
-
2011 Bibbiena . Centro Italiano della Fotografia d'Autore . collettiva nazionale "Passione Italia"
- 2011 Ponte a Greve . Spazio Eventi Centro Commerciale Ponte a Greve (FI) - "l'Opera del Banco"
-
2011 Lucca . Lucca Photo Fest - "Spettacolo Nostalgia"
- 2012 Seravezza . Seravezza Fotografia IX edizione - "Femina rea"
- 2012 Milano . Sotheby's - collettiva e asta benefica per Fotografi Senza Frontiere onlus
- 2012 Garda . 64° Congresso Nazionale FIAF - antologica "About", autore dell'anno 2012
- 2012 Reggio Emilia . Fotografia Europea 012 - "Femina rea"
- 2012 Milano . Obiettivo Reporter - "Spettacolo Nostalgia"
- 2012 Jesi . Sala maggiore, Palazzo dei Convegni - antologica "About"
- 2012 Sassoferrato . Palazzo Montanari - antologica "About"
- 2012 Milano . Palazzo Isimbardi - collettiva a cura del G.R.I.N. per progetto "Aquaplus" e asta benefica
- 2012 Sassoferrato . Palazzo della Pretura - collettiva LXII Rassegna Internazionale d'Arte G.B.Salvi
-
2012 Torino . Galleria FIAF - antologica "About"
-
2012 Firenze . Limonaia di Villa Strozzi - collettiva "Toscanità"
- 2012 Milano . Palazzo dell'Informazione - asta benefica a cura del G.R.I.N. a sostegno di "Casa Oz
"
- 2013 Firenze . Limonaia di Villa Strozzi - "Femina rea"
- 2013 Castiglioncello . RosignanoFotoFestival - Castello Pasquini - antologica "About"
- 2013 Bibbiena . Centro Italiano della Fotografia d'Autore . collettiva "Uno sguardo inadeguato"
- 2013 Cecina . Parco Archeologico San Vincenzino - collettiva "AAAA - Questione di sguardi"
- 2013 Framura . Torre Carolingia - loc. Costa - Framura (SP) - "Femina rea"
-
2013 Follonica . "Artestate Fotografia" - "Acqua Village"
-
2013 Bibbiena . Centro Italiano della Fotografia d'Autore . "Fotoconfronti" - "Spettacolo Nostalgia"
-
2013 Fabriano . Complesso S.Benedetto - Fabriano Fotografia - "Spettacolo Nostalgia"
-
2014 Sassoferrato . Palazzo degli Scalzi MAM'S - "Temporary Home"
-
2014 Colorno . ColornoPhotoLife - Reggia di Colorno - Piano Nobile della Reggia - "Temporary Home"
-
2014 Viterbo . ViterboFotografia - Sala Almadiani - "Femina rea"
-
2015 Milano . area eventi Boutique Roberto del Carlo - "Spettacolo Nostalgia"
- 2015 Ghedi . Auditorium BCC Agrobresciano - antologica "About"
-
2015 Bibbiena . Centro Italiano della Fotografia d'Autore . "Fotoconfronti" - "Temporary Home"
-
2016 Cecina . Centro Formazione Arti Visive . collettiva progetto nazionale "Tanti per Tutti"
-
2016 Bibbiena . Centro Italiano della Fotografia d'Autore . collettiva nazionale "Tanti per Tutti"
- 2016 Firenze . Galleria Mentana - "Obiettivo Volontario" - a cura Cesvot

- 2016 Cortona . Cortona On The Move - estratto "Tanti per Tutti" - "Obiettivo Volontario" - a cura FIAF

- 2016 Lodi . Festival della Fotografia Etica - collettiva "Buoni un milione di volte" - Banco Alimentare

- 2016 Piombino . Piombino Immagini - Palazzo Appiani - "Spettacolo Nostalgia"

- 2016 Pistoia . Atrio del Comune - "Obiettivo Volontario"

-
2017 Livorno . Fortezza Nuova - Sala degli Archi - "Temporary Home"
- 2017 Garda . Palazzo Pincini Carlotti - "Spettacolo Nostalgia"

- 2017 Milano . Cascina Mertesana, Galleria El Bagnin de Gorla - "Circus"

- 2017 Cecina . XXIII Meeting Internazionale Antirazzista - "Obiettivo Volontario"

- 2017 Trieste . TriestePhotoFestival - Sala Piccola Fenice - "Circus"

- 2017 Bibbiena . Centro Italiano della Fotografia d'Autore . "Fotoconfronti" - "OFF ...otre le luci"

- 2017 Arezzo . Casa dell'Energia - Delegazione Cesvot aretina - "Obiettivo Volontario"

- 2017 San Felice sul Panaro . Centro Culturale Opera - "Spettacolo Nostalgia"

- 2018 Noventa Vicentina . Sala Esposizioni - Villa Barbarigo - "Spettacolo Nostalgia"

- 2018 Bibbiena . Centro Italiano Fotogr. d'Autore . collettiva "Viaggio nella Fotografia Italiana 1948-2018"

- 2018 Bibbiena . Piccola Galleria "Parentesi" - Acqua Village
- 2018 Lugnano in Teverina . Festival di Fotografia "Guardare Lontano" - Femina rea

- 2018 Torino . Galleria FIAF - Nomadelfia

-
2018 Colorno . ColornoPhotoLife - Reggia di Colorno - Piano Nobile della Reggia - "Nomadelfia"

 

______________________________________________________________________

 

LINK ATTIVI
- ilterzocchio - intervista
- FestivalFoto2004 Savignano sul Rubicone - premio Femina Rea
- FestivalFoto2005 Savignano sul Rubicone - mostra Femina Rea
- Cultframe - articolo premio Femina Rea
- Centro Italiano della Fotografia d'Autore - Immagini e percorsi del gusto
- la Repubblica - articolo presentazione libro nel carcere di Empoli
- Premio Marco Bastianelli 2006 - libro EQUAL
- Articolo Femina Rea - presentazione libro e intervista
- Centro Italiano della Fotografia d'Autore - Portfolio 2007
- Obiettivo Trentino - fototrekking
- AlphabetCity - intervista
- Valori - progetto
- Libera Accademia Belle Arti Firenze - "eventi", incontro con gli allievi
- FacePhotoNews2010 - "oltre", festival di fotografia contemporanea
. Femina Rea
- Centro Italiano della Fotografia d'Autore - Portfolio Italia 2010

- FacePhotoNews2011 - "l'incontro", festival di fotografia contemporanea . Spettacolo Nostalgia

- Seravezza Fotografia 2012 . IX edizione - conferenza, workshop, mostra "Femina rea"
- Seravezza Fotografia 2012 . IX edizione . bis - conferenza, workshop, mostra "Femina rea"
- Sotheby's Milano - asta benefica per Fotografi Senza Frontiere onlus

- Obiettivo Reporter Milano - mostra "Spettacolo Nostalgia"
- FacePhotoNews2012 - "la bellezza", festival di fotografia contemporanea . Acqua Village
- Aquaplus - mostra a cura del G.R.I.N. e asta benefica a sostegno del progetto Aquaplus

- Touring - articolo "Spettacolo Nostalgia"
- FIOF Book Prize 2013 - libro ACQUA VILLAGE

- Editore Bandecchi&Vivaldi - libro ACQUA VILLAGE
- Centro Italiano della Fotografia d'Autore - Crediamo ai tuoi occhi 2013 - "Spettacolo Nostalgia"
- Archivolatino - agency - distribuzione internazionale "Temporary Home"
- Internazionale - articolo e gallery "Temporary Home"

- Wall Street International - Lo spazio in fotografia a Sassoferrato "Temporary Home"

- Raffaela Lepanto - photo editor & photography consultant

- ART House images by Annecristie Badiu - international photography agent
- "Temporary Home"
- Articolo About - articolo di Massimo Ceccanti

- Cortona On The Move - mostra "Tanti per Tutti" - "Obiettivo Volontario" - a cura FIAF

- ART House images by Annecristie Badiu - international photography agent - "OFF, oltre le luci"

- Tanti per Tutti - intervista, l'etica è un patto

- Tessere.org - intervista

- Clic.hé - articolo e intervista su mostra Livorno "Temporary Home"

- Agorà di Cult - articolo su "Nomadelfia"

 

______________________________________________________________________

 

CITAZIONI

 

"La fotografia è per Enrico Genovesi un modo operoso con cui rapportarsi con la realtà. Le proprie immagini sono il suo comunicare con la società. La sua attività è scandita da una serie di reportage coinvolgenti, coi quali ha sondato la realtà in cui vive. Un'attività fotografica, questa dell'analisi degli aspetti del quotidiano, che raramente trova immediati positivi riscontri nell'ambito della critica ma nel tempo acquisisce un'aura che la rende utile e vincente sotto ogni profilo. Da questo complesso di opere emerge un fotografo che nella visione riesce ad esprimere con efficacia e coerenza il proprio sentito; dalle fotografie conosciamo anche la sua identità artistica. Notiamo la sua attenzione nello scegliere i temi, e la capacità di narrare con immagini il soggetto. Il suo stile consolidato raggiunge con originalità la profondità dei significati…”.
A cura di Silvano Bicocchi - tratto dal libro "Nascimento"

 

“Le opere di Enrico Genovesi sono state sempre orientate alle problematiche sociali, con particolare attenzione alle strutture che, nell’area geografica in cui risiede, si occupano dei servizi più vari: dall’assistenza agli anziani, agli istituti carcerari, dagli impianti industriali e di disinquinamento ai servizi socio-sanitari. Si tratta di un percorso non usuale, affrontato con passione e iniziativa, per rispondere prima di tutto alle proprie esigenze culturali ed espressive, fortificate dalla volontà di stimolare nell’osservatore il risveglio di una coscienza, la necessità del conoscere e dell’approfondire i particolari e contradditori aspetti del vivere comune. Al centro delle sue ricerche e dei suoi interessi c’è sempre l’uomo sociale, visto nella sua intima vicenda e nel rapporto con il mondo circostante, anche quando la realtà è dura, respingente e si manifesta come un fitto reticolo di costrizioni e impedimenti”.
A cura di Cristina Paglionico - tratto dal libro "Equal"

 

"...Quando, a metà anni Ottanta, inizia ad occuparsi di reportage sociale, sceglie di raccontare, come farebbe un interprete della antrophologie du proche, storie italiane, e lo fa avvalendosi di una sapiente “scrittura di luce”. Persegue progetti a lungo termine, rivelando aspetti della realtà italiana, talora persino regionale, facendo sua una autorevole modalità progettuale. Evidentemente Genovesi, quando decide di affrontare le tematiche della “prossimità”, si interroga sulla comunicazione e sul senso della pratica fotografica perché crede nella funzione sociale della fotografia. Il suo percorso è, in questo senso, coerente ed al contempo esemplare. Genovesi basa il suo lavoro, infatti, sulla convinzione che le immagini possano ancora fare riflettere. Egli, inoltre, conduce le sue indagini con una solerzia di lunga durata, protraendo il suo impegno nel “lento” tempo della riflessione e dell’approfondimento... ...Genovesi si tiene sempre lontano dall’evento sensazionale o catastrofico e sceglie di raccontare l’ordinario. Quando sceglie storie radicate nel proprio territorio non osserva i fatti ma li interpreta. Mostra interesse per la dimensione simbolica dell’agire: racconta i vissuti degli italiani e degli stranieri individuando le contraddizioni della società occidentale e rappresenta la condivisione del dono riprendendo le diverse fasi dello scambio. Tematizza le implicazioni di conoscenze date per scontate, pervase da quel senso di imbarazzo che spesso ci fa abbassare lo sguardo e, conscio dei cliché che trascrivono certi luoghi comuni, offre allo spettatore un altro universo di segni.
Genovesi, soprattutto, ricuce l’indebolito rapporto tra cultura e territorio."

A cura di Lucia Miodini - tratto dalla rivista "Fotoit" 12/2010

 

"...Enrico Genovesi è un uomo sensibile, attento e curioso che nella fotografia ha trovato il linguaggio per esprimere il suo spontaneo atteggiamento nel rapportarsi con la realtà, rivolto alla ricerca del senso di quelle cose che incontra vivendo nella propria terra e condividendo la storia della sua gente.
La sua opera appartiene pienamente al fotogiornalismo d'approfondimento ma si distingue, rispetto alla tradizionale esterofila, con una scelta tematica in controtendenza: rivolge prevalentemente il suo sguardo verso i temi sotterranei della quotidianità italiana che spesso non fanno notizia sui media.
Il suo approfondimento fotografico evidenzia le dinamiche, i problemi e i valori che caratterizzano questi temi; dopo aver reso pubbliche le sue opere queste tematiche ricevono nell'opinione pubblica quella considerazione, quella dignità sociale e culturale che non avevano avuto prima... ...Nelle opere di Enrico Genovesi è chiaro il punto di vista dal quale egli osserva i fenomeni: quello del cittadino responsabile e protagonista di una società civile, eticamente sana e profondamente solidale. Quindi la propria soggettività è espressione di valori sociali condivisi e in questo senso il suo fotogiornalismo ha un alto valore professionale, in quanto la reazione soggettiva è dominata, perché spontaneamente egli tende ad interpretare i fenomeni attraverso il pensiero sociale del suo tempo; in questi termini egli produce una Fotografia Etica".

A cura di Silvano Bicocchi - tratto dalla monografia "About"